COME SI VOTA PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO

Il prossimo 4 marzo, i residenti nella Regione Lazio che si recheranno alle urne oltre alla scheda rosa per la Camera dei Deputati e a quella gialla per il Senato della Repubblica, riceveranno una terza scheda di colore verde per l’elezione del Presidente della Regione Lazio e il rinnovo dei 51 Consiglieri del Consiglio Regionale, che verranno così eletti.

Il funzionamento delle elezioni regionali del Lazio sono governate dalla Legge Regionale 2-2005

Come si esprime il voto

I Commi 3,4 e 5 dell’Art. 5 bis della Legge danno le indicazioni su come deve essere espresso il voto:

L’elettore può, a scelta, votare:

  1. a) per un candidato alla carica di Presidente della Regione, tracciando un segno sul contrassegno o sul nome del candidato prescelto, senza alcun voto ad una lista circoscrizionale;
  2. b) per un candidato alla carica di Presidente della Regione, tracciando un segno sul contrassegno o sul nome del candidato prescelto, e per una delle liste circoscrizionali ad esso collegate;
  3. c) disgiuntamente per un candidato alla carica di Presidente della Regione, tracciando un segno sul contrassegno o sul nome del candidato prescelto, e per una delle liste circoscrizionali ad esso non collegate;
  4. d) per una lista circoscrizionale senza alcun voto al candidato Presidente della Regione collegato. In tal caso il voto si intende validamente espresso anche a favore del candidato Presidente collegato.